Corso per Responsabili Settore Stato Civile e Demografici
14/01/2015
dott.  Mauro Parducci

MARTEDI' 28 GIUGNO 2016
BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DEL CENTRO STUDI BELLUNESE

 

                                                                       
                                  Lo Scopo Principale del 
                             
                            CENTRO STUDI BELLUNESE

                                                   È

                         di Porsi Quale Punto di Riferimento 
                                                            per Tutti I Comuni della Provincia in Ordine
                                                                             alle Seguenti Attività:


a)   Lo studio teorico - pratico della legislazione statale, regionale e  comunitaria  riguardante gli Enti 
       Locali e Loro Consorzi;

b)   La preparazione ed il perfezionamento rivolti agli amministratori, al personale  e ai segretari dei 
      Comuni, di consorzi di Comuni, delle Comunità Montane, delle Province;

c)   L'organizzazione di convegni di studio per amministratori e funzionari degli enti locali;

d)   La pubblicazione di studi teorico - pratici per le attività sopraindicate;

e)   La fornitura di consulenze tecniche; 



                          Per La Natura, Le Finalità E Gli Obiettivi Che Il Centro Studi Bellunese Persegue 
                                 Le Quote Di Partecipazione Richieste Sono Particolarmente Contenute
 
 
                                                                                     * * * * 
                                 
                                                            Si ricorda
                            che per tutti gli Amministratori degli ENTI LOCALI
                        della provincia di Belluno, di norma, la partecipazione
                                        ai nostri Convegni e Seminari é gratuita

  I nostri recapiti

Stampa BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DEL CENTRO STUDI BELLUNESEInvia a un amico BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DEL CENTRO STUDI BELLUNESE
COMUNICAZIONE NUOVO NUMERO CONTO CORRENTE

                           IL CENTRO STUDI BELLUNESE COMUNICA

CHE, A PARTIRE, DAL GIORNO 08 FEBBRAIO 2016, I PAGAMENTI DOVRANNO
ESSERE
 EFFETTUATI UNICAMENTE SULNUOVO NUMERO DI CONTO CORRENTE: 

                            UNICREDIT BANCA SEDE DI BELLUNO
                        c/c IBAN IT 39 C 02008 11910 000103637015

e NON più su:

                            UNICREDIT BANCA SEDE DI BELLUNO
                        c/c IBAN IT 91 J 02008 11910 000008118258

Stampa COMUNICAZIONE NUOVO NUMERO CONTO CORRENTEInvia a un amico COMUNICAZIONE NUOVO NUMERO CONTO CORRENTE
UNIONI CIVILI

UNIONI CIVILI E CONVIVENZE DI FATTO


                                     CORSO per

   * Sindaci - Presidenti
     Comuni / Unioni Montane / Amm.ne Provinciale
   * Amministratori Comuni / Unioni Montane / P.A.
   * Segretari /Direttori Generali
   * Responsabili e Addetti Settore Stato Civile
                                      * Ufficiali di Stato Civile
                                      * Responsabili e Addetti Settore Servizio Demografico
                                      
* Avvocati
                               
 ** La nuova legge regola e definisce i diritti e i doveri di tutte le coppie che, non riconoscendosi nello schema del matrimonio, decidono di costruire e progettare una vita insieme, che si tratti di unioni civili (coppie omosessuali) o convivenze di fatto (coppie sia omosessuali che eterosessuali).
Le unioni civili vengono riconosciute come specifica formazione sociale con l’obbligo reciproco di assistenza morale e materiale, di coabitazione e di contribuzione ai bisogni comuni; viene anche stabilita la possibilità di assumere un cognome comune e nuovi diritti patrimoniali ed in materia di successione, il diritto al mantenimento, alla pensione di reversibilità e alle disposizioni fiscali, nonché a tutte le prerogative in materia di lavoro.
Per le convivenze di fatto la nuova legge stabilisce precisi diritti per i conviventi, in materia di alloggi, in caso di malattia o ricovero e in ambito penitenziario.
I conviventi potranno stipulare uno specifico contratto per quanto riguarda i rapporti patrimoniali mentre In caso di fine della convivenza il soggetto più debole avrà diritto agli alimenti.
Il Corso si propone di approfondire la normativa in questione affrontando anche casi ed esempi pratici per mettere in condizione gli operatori interessati di rispondere con elevata professionalità alle nuove norme.
**

MARTEDI' 28 GIUGNO 2016
ore 9.00 - 13.00

Relatore
dott. Mauro Parducci
Responsabile Servizi Demografici e Statistici Comune di Massarosa (LU)

per maggiori informazioni
clicca qui

 

 

Stampa UNIONI CIVILIInvia a un amico UNIONI CIVILI

[Valid XHTML 1.0!] [Valid CSS!]